La storia

Tre generazioni Paradiso

Tre generazioni Paradiso

La storia della Cantine Paradiso inizia nel 1950 con nonno Angelo, contadino come i tanti che, a quel tempo, affollavano le campagne della Puglia. Si svegliava di notte e, nel buio del primo mattino, iniziava una giornata di fatica che si concludeva al calar del sole. Si sposò giovane, ebbe quattro figli e con il loro aiuto costruì il suo sogno, una cantina che, ancora oggi, costituisce il nucleo centrale attorno al quale si è sviluppata l'azienda.

Immaginatevi una terra povera come la Puglia negli anni del dopoguerra e capirete i sacrifici che dovette affrontare con l'aiuto della famiglia.

Col passare del tempo la cantina si è ingrandita e, nel passaggio dai figli ai nipoti, è diventata un saldo punto di riferimento per la produzione dei vini autoctoni.

In questi sessant'anni di storia la famiglia Paradiso ha dato sempre somma importanza all'appartenenza a questa terra unica, valorizzando la cultura enologica del territorio e migliorando costantemente nel tempo la qualità della produzione.

I continui risultati ottenuti confermano le scelte fatte da tre generazioni di vignaioli concreti, legati alla tradizione e sensibili all'innovazione.